App o cloud?

App o cloud?
squadra IMS Lars-Hilsmann-
Contributo di: Lars Hilsmann

Lars è consulente di IMS, responsabile dello sviluppo di app e di parti della gestione dei prodotti. Il fan dichiarato BVB preferisce trascorrere il suo tempo libero - purché ce l'abbia - con la famiglia: calcio con i suoi figli, tennis con sua figlia e chiacchiere rilassate con sua moglie.

con CAFM dal cloud c'è stata molta flessibilità nella gestione delle strutture. Le app lo distribuiscono all'ampia massa di potenziali utenti. Il pitch dell'ascensore per le app e il cloud potrebbe essere qualcosa del genere. Anche se c'è ancora molta sfocatura nella percezione, specialmente quando si guarda il cloud. Perché il cloud non è uguale al cloud.

IaaS, PaaS, SaaS - cosa?

Il cloud: si tratta di tre casi d'uso: Infrastructure as a Service, IaaS in breve, in cui viene fornito solo l'hardware e il cliente si occupa personalmente del software e dei dati. Con Platform as a Service (PaaS), il fornitore di servizi fornisce una piattaforma su cui il cliente sviluppa e utilizza le sue applicazioni FM. Infine, il software as a service (SaaS) di solito fornisce software e hardware chiavi in mano alla porta in modo che il cliente debba solo riempirlo per poter lavorare.

Tutte le varianti hanno in comune il fatto che sono ospitate in una server farm e che l'utente non ha nulla a che fare con la manutenzione delle macchine. Anche il fornitore di servizi IT assume il backup, così come la protezione del server contro hacker, virus e altri mali. Ciò rende una soluzione cloud abbastanza sicura.

insidie

In generale, una soluzione cloud è facile da usare, ma alcuni aspetti dovrebbero essere ancora considerati. Ad esempio, per CAFM dal cloud, il browser con cui si desidera lavorare dovrebbe essere compatibile con HTML5.

Quindi il dispositivo utilizzato dovrebbe avere una buona connessione a Internet - i dati FM a volte sono un po 'più grandi.

Dovresti anche guardare da vicino in casa. CAD, SAP o ERP devono essere integrati? Quindi deve sistema CAFM avere interfacce appropriate, che devono essere verificate in anticipo.

Se i dati personali vengono elaborati, è consigliabile uno sguardo al Regolamento generale sulla protezione dei dati EU-GDPR, che è vincolante dal 25 maggio 2018.

O preferisci le app?

applicazioni sono piccoli programmi flessibili per compiti specifici e un supplemento, ma non un sostituto di uno sistema CAFM. Campi di applicazione tipici sono la lettura dei contatori, la documentazione sulla pulizia (qui l'articolo appropriato), l'inventario, i rapporti sui guasti o l'elaborazione degli ordini nel contesto della manutenzione (anche qui un post sul blog).

È importante che ogni app sia disponibile per i due sistemi operativi mobili pertinenti, ovvero per Android e Apple iOS. Il voto per Apple spesso diminuisce perché l'app shop e il sistema sono considerati più sicuri. Negozi di app privati per Android e la gestione professionale dei dispositivi possono compensare questo.

... e di cosa ho bisogno adesso?

Se stai già utilizzando un sistema CAFM e desideri maggiore flessibilità per attività chiaramente definite sul campo, il modo migliore è utilizzare un'app adatta.

Se vuoi rendere il tuo CAFM esistente più flessibile con una gamma simile di funzioni, ad esempio per integrare posizioni, impiegati dall'ufficio di casa o fornitori di servizi esterni come i fornitori di misure, sarai ben informato con un'applicazione cloud.

Anche coloro che vogliono solo introdurre un sistema CAFM e non vogliono o non possono eseguire l'amministrazione, la manutenzione e la cura del server, fanno la scelta migliore con un sistema cloud.

Il sistema locale è solo la prima scelta quando prestazioni elevate, requisiti di sicurezza o criteri aziendali richiedono un server nel proprio seminterrato. Ma poi è più costoso.

Per inciso, ho descritto l'argomento del cloud e delle app in modo più dettagliato nel numero 1-2018 della rivista specializzata "Der Facility Manager". Vi prego di contattarmi per questo.

I migliori saluti

Lars Hilsmann

La tua valutazione?

media 4 / 5. Numero di voti: 1

Sii il primo a votare :-)

Ottimo, grazie mille!

Forse vuoi seguirci su ...

Siamo spiacenti che questo post non ti sia piaciuto.

Come possiamo migliorarlo?

blog
Lettura precedente
RIB Software SE nuovo partner strategico di IMS
Lettura successiva
IMS offre alle sue app numerosi aggiornamenti