Dove nel cloud?

Dove nel cloud?
mh cloud »RIB IMS
Contributo di: Dipl.-Ing. Michael Heinrichs

Michael ha studiato architettura prima di scoprire il software da solo - e così in modo sostenibile che ha fatto parte del team di gestione di IMS per oltre dieci anni. Se non trovi Michael in ufficio o con i clienti, è sicuramente in viaggio con la sua famiglia, immersioni rilassate o sci entusiasta in inverno.

Se desideri utilizzare i servizi cloud, puoi scegliere tra la tua server farm o quattro grandi cosiddetti hyperscaler: gli americani con Amazon Web Service (AWS), Google Cloud (GC) e Microsoft Azure o il cinese Alibaba Cloud. In futuro, Gaia-X offrirà i suoi servizi anche come cloud UE franco-tedesco con tecnologia open source e standard aperti. Arriva una domanda: Quale soluzione potrebbe o dovrebbe essere per i tuoi servizi CAFM?

Controllo e sicurezza

Agli occhi di molti, avere un proprio data center ha due vantaggi principali: pieno controllo e sicurezza assoluta. Ma questo è vero solo in parte. Di solito viene dato il pieno controllo delle installazioni. La sicurezza assoluta, tuttavia, non è semplicemente garantita. Perché?

Sicurezza nel cloud

costi e può

La sicurezza nell'IT richiede, da un lato, la disponibilità dell'operatore a investire. E richiede amministratori molto esperti. Il motivo è semplice: nel contesto di malware & Co, ci sono bande criminali e grandi unità governative e militari, ad esempio da Russia, Cina e Corea del Nord, che sono ottimamente addestrate e si occupano esattamente di un compito giorno dopo giorno: hackerare infrastrutture presumibilmente sicure , anche in Germania.

Globale Giocatore

In vista di questo scenario di minaccia, c'è molto da dire per i grandi fornitori globali. Se non fosse per la loro origine: un'azienda almeno in parte controllata dallo stato di una dittatura. E tre aziende che si sforzano di massimizzare i profitti e nella cui privacy domestica difficilmente può essere paragonata ai nostri standard. Lo spionaggio e il tradimento dei segreti sembrano essere programmati qua e là.

GDPR

La buona notizia: non devi preoccuparti. Chiunque gestisca un server nell'UE è soggetto al GDPR. E stabilisce regole chiare su come trattare i dati personali e il tema della protezione dei dati in generale. Per inciso, questo era uno dei motivi per cui Microsoft cercava Entrata in vigore del "Patriot Act" e del suo successore "Cloud Act" ha sempre più installato server in Germania: elevati requisiti di protezione dei dati che sono molto rilevanti per i clienti aziendali (e che infastidiscono enormemente le autorità statunitensi perché non possono accedere facilmente ai dati).

Gaia-X

Nel frattempo sono anche nell'UE nuvola- Identifica le attività. Il progetto Gaia-X ha lo scopo di creare un cloud europeo indipendente, onesto e digitalmente sovrano. E qui sta il problema: dovrebbe. Il punto di partenza per Gaia-X è stato dato nell'ottobre 2019. Attualmente, 20 gruppi di lavoro stanno discutendo struttura, struttura, sicurezza e varie altre domande chiave che sono essenziali per un'offerta cloud altamente scalabile e ad alte prestazioni. L'avvio effettivo di da SAP. La soluzione basata su Telekom, Siemens, Bosch e Atos è prevista per l'inizio del 2021, con circa 300 aziende e organizzazioni della scienza e del business. Per inciso, questi ora includono anche Microsoft e Amazon.

Servizio cloud CAFM IMS

L'agonia di scelta

In teoria c'è solo l'imbarazzo della scelta. Non è pratico. Perché nuvola da solo non ti rende felice, poiché ti aiuta a lavorare in modo produttivo e integrativo CAFM Un'altra importante domanda da porsi è: cosa offre il rispettivo cloud in termini di piattaforma? Quindi quali tecnologie e offerte di altre aziende posso integrare nel mio panorama di sistema tramite il rispettivo cloud?

Azzurro

La gamma più ampia attualmente disponibile, che include anche l'IoT, è senza dubbio Microsoft Azure. Inoltre, gli americani hanno il maggior numero di certificati e offrono i prezzi più economici. I tuoi standard di sicurezza sono eccellenti. La clientela è molto sensibile e quindi estremamente esigente, tanto che Azure è attualmente il servizio cloud di elezione nel contesto delle applicazioni professionali.

RIB IMS e nuvola

Anche in IMS ci affidiamo (anche) ad Azure e facciamo parte della piattaforma offerta da RIB integrare e includere altre offerte. Allo stesso tempo, offriamo hosting e SaaS sulle macchine di IMS senza fornitori di servizi esterni. E tieni d'occhio lo sviluppo nel mercato del cloud, perché Gaia-X è sempre interessante e anche altri fornitori potrebbero diventare importanti, a seconda dell'imminente sviluppo del loro portafoglio.

In qualità di utente, hai la garanzia di poter utilizzare la tua applicazione in un ambiente sicuro e ad alte prestazioni che ti offre molte opzioni di espansione ed è da noi esplorato in modo ottimale.

Oltre alla sicurezza e alle prestazioni, c'è anche il futuro.

 

I migliori saluti

firma MH Cloud »RIB IMS

La tua valutazione?

media 4.5 / 5. Numero di voti: 15

Sii il primo a votare :-)

Ottimo, grazie mille!

Forse vuoi seguirci su ...

Siamo spiacenti che questo post non ti sia piaciuto.

Come possiamo migliorarlo?

notizie blog
Lettura precedente
IMS diventa RIB IMS
Lettura successiva
Perché il software CAFM non è utile [Aggiornamento 2020]